AI NASTRI DI PARTENZA LA DECONTRIBUZIONE AL SUD DEL 30% SUI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI CON ESCLUZIONE DEI PREMI INAIL
L'ISITUTO PREVIDENZIALE CON LA CIRCOLARE NR.122 DEL 22 OTTOBRE 2020 , GIUSTE PROPRIE DISPOSIZIONI APPLICATIVE IN MERITO, CONSENTIRA' ALLE AZIENDE DI PAGARE MENO CONTRIBUTI GIA' DAL PROSSIMO 16 NOVEMBRE 2020

l’esonero,che ha superato il vaglio delle Comunita ' Europea , riguarderà le  aziende che occupano dipendenti in Abruzzo,

Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia ed interesserà il periodo che va dal 1° ottobre al 31 dicembre

2020, si potra'  applicare a tutti i dipendenti (con qualunque tipologia contrattuale), esclusi agricoli e domestici, compresi anche i

nuovi rapporti costituiti nell’ultimo trimestre del corrente anno.

Leggi tutto
  • CIRCOLARE INPS NR 56 DEL 12/04/2021 Articolo 1, commi da 10 a 15, della legge 30 dicembre 2020, n. 178 (legge di Bilancio 2021). Esonero per l’assunzione di giovani a tempo indeterminato e per le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato effettuate nel biennio 2021-2022. Prime indicazioni operative
  • "In ragione del rinnovarsi della emergenza sanitaria e in coerenza con le decisioni assunte dal Governo nazionale e regionale, i tirocini extracurriculari svolti nell'ambito del territorio regionale nelle relative zone rosse ,potrebbbero essere sospesi in analogia al precedente provvedimento dello scorso anno con il quale l'assessorato all'Istruzione, alla Formazione e al Lavoro della Regione Puglia ne comunicò la sospensione .Si raccomandano pertanto i clienti interessati ,di sospendere tale tipologia di politica attiva del lavoro e di contattare tempestivamente i relativi TUTOR al fine di concordare gli eventuli provvedimenti in proposito da adottare .
  • Attestazioni e certificazioni delle competenze Le modalità di messa in trasparenza e attestazione delle competenze acquisite in esito ai percorsi di sviluppo delle competenze devono essere coerenti con le Linee guida approvate con Decreto 5 gennaio 2021: in esito al percorso dovranno essere rilasciate delle certificazioni, ossia Documenti di trasparenza, Documenti di validazione e Certificati delle competenze. Nel caso in cui, per la natura del percorso o dell'ente che lo ha erogato, non sia possibile rilasciare una certificazione, dovranno essere rilasciati degli attestati di messa in trasparenza delle competenze.